Caro diario

Ho fatto questa cosa di inaugurare un blog (o di aprirlo, come si dice più comunemente) perché mi piacerebbe trovare una strada comoda (o comunque non troppo dissestata) per disporre fuori dalla testa certi pensieri che (quale da più, quale da meno tempo) vi hanno per così dire preso casa. E spesso faticano a uscire, questi pensieri, ed è infatti per questo motivo che sono alla ricerca di una strategia semplice, una via comoda, una tecnica mininvasiva, dimodoché senza shock e con pace mia e tranquillità loro riusciamo a venire a un accordo, io e i miei pensieri: loro si lasceranno esiliare e non opporranno resistenza, a patto che io dia loro una forma dialetticamente comprensibile ed esteticamente accettabile.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Intenti. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Caro diario

  1. aleppo ha detto:

    evviva trapezunte! e i trapezuntini!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...